Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ingegneria e tecnologie

I semi del futuro. Dieci lezioni di genetica delle piante

Michele Morgante

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 200

OGM e manipolazione genetica dividono l'opinione pubblica, eppure i grandi progressi in agricoltura si devono alla modificazione del patrimonio genetico delle piante. Un processo cominciato molti millenni fa, con la nascita dell'agricoltura stessa e la trasformazione di specie selvatiche in piante addomesticate. Perché allora il progresso tecnologico in questo campo è sotto accusa in nome della tradizione e del passato? Queste dieci lezioni ci aiutano a guardare oltre, spiegandoci come nuove tecnologie, quali l'editing genetico, possano consentire di produrre piante capaci di utilizzare al meglio i fattori ambientali - in particolare acqua e fertilizzanti - e ottenere un'agricoltura più «biologica». È forse questa la strada per affrontare cambiamenti climatici, sovrappopolazione, sfruttamento del territorio e aumento del fabbisogno alimentare.
15,00

Io & tech. Piccoli esercizi di tecnologia

Massimiano Bucchi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 128

La tecnologia è una presenza costante nella nostra vita quotidiana. Le notifiche scandiscono le nostre giornate, i servizi offerti dai colossi dell'economia digitale selezionano le informazioni a cui possiamo accedere, propongono i temi da discutere, suggeriscono nuovi contatti e reti sociali. Ma vivere con la tecnologia non significa comprenderla. A scuola non se ne parla quasi mai. Nei media se ne parla perlopiù per esaltarla, o per demonizzarla. Con il tono spigliato e ironico di chi conosce molto bene la materia, in questo libro Massimiano Bucchi ci accompagna tra sette semplici lezioni, dialoghi immaginari con le nostre App ed esercizi rivelatori da fare con lo smartphone. Per capire che la soluzione non è né accantonare o rifuggire le tecnologie né sottovalutare l'impatto che hanno su di noi, ma riconoscerne tanto i benefici quanto le controindicazioni. Non c'è rosa tecnologica senza spine. Prenderne coscienza è un primo passo, e nemmeno troppo piccolo.
12,00

Risanamento di murature umide e degradate

Edgardo Pinto Guerra

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 256

Quinta edizione ampiamente rivista e aggiornata del libro Risanamento di murature umide e degradate di E. Pinto Guerra, che tratta i principali fattori di degrado delle murature antiche, che non sono l'umidità, e ne sfata con solidi argomenti i miti e le convinzioni errate scientificamente infondate. L'acqua come 'veicolo' quindi, anche sotto forma di umidità o vapore, ma non in sé 'causa' di danno per gli edifici. L'intera trattazione si distingue per una presentazione discorsiva, di agevole lettura anche per i meno esperti o persone non necessariamente di cultura tecnico-scientifica. Ciò anche grazie alla presenza di un apparato grafico e fotografico a colori, ricco di esempi e di schemi, che guida il lettore e visualizza i vari problemi fissandoli nella sua memoria, in modo che egli possa poi riconoscerli nei casi concreti che si troverà ad affrontare. Presentazione di Giovanni Carbonara.
58,00

Apprendista tornitore. Come si eseguono le lavorazioni con un tornio manuale. Con numerose esercitazioni pratiche

Paolo Sgarbanti, Claudio Sgarbanti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 146

Questo testo nasce come riferimento pratico per chi desidera avvicinarsi al mondo della tornitura tradizionale. Ancora oggi alcune lavorazioni realizzate al tornio manuale, sono un valido ed economico complemento a quelle effettuate con macchine utensili CNC. Questo diventa ancora più evidente quando si debbano realizzare campionature o prototipi. Recentemente sul mercato si è vista crescere la domanda di piccole macchine utensili CNC, di stampanti 3D e di torni e frese tradizionali di buona qualità, a prezzi decisamente accessibili. Non di rado questo approccio porta anche alla nascita di vere e proprie attività economiche. Il libro propone esercizi di immediata applicazione, ed è rivolto sia alle scuole tecniche e professionali, sia a chi abbia esigenza di iniziare a lavorare con il tornio e necessiti di una guida pratica e di facile consultazione.
13,90

Concentramento ed esbosco per via aerea. Le gru a cavo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 288

Nelle aree montane a forte pendenza o prive di infrastrutture adatte, l'unica soluzione per la gestione dei boschi sono le gru a cavo - a stazione motrice tradizionale o mobile - chiamate anche teleferiche forestali. Sono attrezzature temporanee allestite per il concentramento e l'esbosco del materiale legnoso dai boschi ad una pista o ad una strada forestale che a fine lavoro vengono smontate e sono quindi sia sostenibili che economiche ma necessitano di grandi competenze progettuali e tecniche. Gli autori descrivono la scelta e l'implementazione delle varie tipologie d'impianto e la loro corretta gestione in bosco sia sotto il profilo dei lavori e del cantiere che da quello della sicurezza sul lavoro. Il volume si conclude con la descrizione dei possibili impatti che si vengono a creare per la mancanza di conoscenza, esperienza e competenza specifica di chi lavora con queste attrezzature. Indice: Generalità sugli impianti a fune forestali - Le funi metalliche - Le carrucole o pulegge - Staffe - Dispositivi di aggancio dei carichi - Dispositivi per ancorare carrucole e strumenti di tensionatura delle funi - Cavalletti - Ritti di estremità - Legature - Ancoraggi della fune portante - Pianificazione del lavoro - Montaggio degli impianti - Prevenzione e sicurezza nei sistemi di esbosco con gru a cavo forestali - Appendice: protezione ambientale e impatti nei lavori di esbosco con gru a cavo. Di Sanzio Baldini, Pier Luigi Bortoli, Martina Cambi, Enrico Marchi, Francesco Mazzocchi, Francesco Neri, Rodolfo Picchio, Raffaele Spinelli, Verio Solari.
24,00

Strutture di acciaio. Teoria e progetto

Giulio Ballio, Claudio Bernuzzi, Federico Mazzolani, Raffaele Landolfo

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 594

In questa edizione il testo, da decenni riferimento per le costruzioni di acciaio, è stato integralmente rivisto, nonché aggiornato alla luce delle più recenti normative ed ampliato nei contenuti. Il volume mantiene gli aspetti peculiari che lo hanno reso unico nel panorama italiano, ovvero una guida completa delle metodologie progettuali per lettori con un diverso grado di conoscenza delle strutture metalliche: dagli allievi delle Scuole di Ingegneria e di Architettura, agli ingegneri che si accostano alla progettazione di opere in carpenteria, ai professionisti che già hanno esperienza e le progettano. L'intera trattazione è stata aggiornata alla luce dell'evoluzione delle conoscenze scientifiche e dei dettami normativi internazionali e nazionali, con particolare riguardo alla modellazione e utilizzo delle tecniche computazionali, al comportamento sismico delle strutture, al consolidamento degli edifici esistenti. Il volume è anche scaricabile in versione digitale, da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e su computer.
59,90

Strutture murarie. Indicazioni di calcolo. Eurocodici EC6, EC8, NTC2018, CIRC. 7/2019

Antonio Cirillo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 546

Solo in apparenza semplici, il progettista deve assolutamente comprendere il funzionamento degli elementi che costituiscono le strutture murarie e le loro connessioni prima di procedere con il calcolo. Il metodo usato nel libro è il Multistart Chains Method, introdotto dall'autore, metodo che consente di inquadrare la struttura nello scenario in cui essa si trova in situazioni limite e in quelle di servizio. Il tema centrale del volume è dedicato al calcolo dei vari elementi strutturali che compongono una costruzione muraria; la progettazione è basata sul "capacity design". Per ciascun elemento si effettua una analisi dedicata e si forniscono utili indicazioni di calcolo. L'accurata spiegazione delle regole e l'abbondanza di consigli pratici permettono al progettista strutturale di operare in modo oculato e verificare i vari elementi secondo sia le norme europee sia quelle italiane.
49,90

In cerca delle api. Viaggio dall'alveare all'ecosistema

Francesco Nazzi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 144

Come fanno le api a costruire cellette dalla geometria perfetta? Quali sono i segreti del linguaggio delle loro danze? Come si può decifrare l'enigma dell'altruismo estremo delle operaie? Quali sono i molti nemici che minacciano questi preziosi insetti e cosa si può ancora fare per tutelarli? Da anni le api hanno guadagnato l'attenzione dell'opinione pubblica, e non solo per il fondamentale contributo al mantenimento degli ecosistemi naturali o delle produzioni agricole, ma soprattutto per i gravi problemi che le affliggono, falcidiandone le popolazioni. Per comprendere a fondo tale situazione è necessario affrontare la sfida della complessità e intraprendere, come fa l'autore di questo volume, un vero e proprio viaggio nel mondo delle api: dall'individuo alla colonia, dall'alveare all'ecosistema.
12,90

Il mare svuotato. Quale futuro per l'economia blu?

Ugo Bardi, Ilaria Perissi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 320

Quelli che si occupano del mare lo fanno in tantissimi modi diversi e da angolature differenti. Ci sono gli oceanografi, i biologi marini, gli "scienziati della pesca". Poi c'è chi studia la geologia dei fondi marini, chi si occupa dei movimenti tettonici e dei vulcani sottomarini, chi studia la chimica delle acque oceaniche, chi lavora sull'estrazione di risorse minerali dal mare, e molto di più. E poi, ovviamente, ci sono pescatori, poeti, cantori, letterati, pittori e tutti quelli a cui semplicemente piace il mare, incluso i bagnanti di ferragosto. Gli autori di questo libro non rientrano in nessuna di queste categorie, se non marginalmente. Veniamo entrambi da un campo di ricerca che si chiama "economia biofisica" che è parte di quel dominio più grande che il nostro comune maestro, il professor Enzo Ferroni, chiamava «la scienza di tutte le cose interessanti». È la chimica fisica, una scienza che spazia dagli atomi agli ecosistemi. Così, questo libro è nato quando abbiamo cominciato a occuparci dello sfruttamento delle risorse economiche seguendo una strada già tracciata dal grande matematico Vito Volterra (1860-1940) che si era trovato quasi per caso (sua figlia aveva sposato un biologo marino) a studiare la pesca nell'Adriatico. Non sappiamo se si rendesse conto che con le sue equazioni - sviluppate in parallelo anche da Alfred Lotka negli Stati Uniti - avrebbe dato inizio a un nuovo campo della scienza: quello noto oggi come la Dinamica dei Sistemi, che è quello su cui gli autori di questo libro lavorano. Abbiamo cominciato il nostro lavoro sullo sfruttamento delle risorse naturali studiando le risorse minerali ma il fascino del mare e della pesca è un altro esempio di come gli esseri umani non sappiano gestire quello che loro chiamano "risorse" riuscendo quasi sempre a distruggere quello che li fa vivere. Alla fine dei conti, questo libro nasce dalla voglia di raccontare una storia affascinante: la grande storia degli uomini e del mare, dal paleolitico a quella che oggi possiamo chiamare "la guerra contro il mare". E qui vi raccontiamo questa storia il meglio che possiamo.
24,00

Come funziona la tecnologia. I fatti spiegati visivamente

AA.VV.

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 256

Semplice guida visuale alla tecnologia. Vi siete mai chiesti come fa uno smartphone a "orientarsi", distinguendo l'alto dal basso? E come fanno le auto senza conducente a evitare gli incidenti? Come funziona davvero la realtà virtuale? Viviamo da un lato in un'epoca di sorprendenti scoperte e invenzioni, in grado di migliorare costantemente le nostre vite. D'altro canto, rischiamo di restare intrappolati in tecnologie che non comprendiamo fino in fondo. Come funziona la tecnologia spiega tutto ciò che serve sapere in merito ad apparecchiature, strumenti e dispositivi di ogni genere, utilizzando infografiche, illustrazioni e un testo sempre chiaro e diretto.
19,90

Muffe e condense negli edifici. Diagnosi e sistemi correttivi

Marco Argiolas

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 262

La nuova edizione del volume viene incontro alla crescente necessità di comprensione di queste fastidiose patologie degli edifici che stanno diventando man mano più subdole e pervasive. Sempre più spesso le persone accusano dei problemi di salute a causa dell'umidità eccessiva oppure per aver respirato a lungo le pericolose spore finemente disperse nell'aria. Non si contano poi le liti legali, anch'esse sempre più frequenti, a causa appunto di muffe e di condense che si sviluppano nelle abitazioni, purtroppo anche in quelle nuove appena acquistate. Rispetto all'edizione precedente, questo volume si presenta arricchito con numerose spiegazioni di fenomeni poco conosciuti e con degli ulteriori casi di studio reali dove il lettore ha la possibilità di interpretare correttamente la corrispondenza fra la teoria e la pratica. Sono stati inoltre spiegati i criteri di base che devono essere rispettati per la ventilazione meccanica degli ambienti confinati. La crescente necessità di rendere gli edifici ermetici, dovuta alle sempre più stringenti leggi sull'efficienza energetica, tende a esaltare il problema. Se vengono a mancare i ricambi naturali, dovuti agli spifferi o ad altre varie infiltrazioni dell'aria, ben difficilmente la sola apertura delle finestre una volta al mattino potrà bastare a contrastare la formazione di muffe e condense. Per contro, le infiltrazioni eccessive di aria fredda che penetrano negli edifici riscaldati, sono spesso causa di abbassamento localizzato delle temperature superficiali, con la conseguente formazione di fenomeni condensativi. Essendo difficile capire il fenomeno, diventa ancora più difficile correggerlo in maniera adeguata. Questo testo intende fare un po' di chiarezza, descrivendo le situazioni più ricorrenti a partire dalla osservazione degli effetti, individuandone le cause e in ultimo suggerendo i necessari correttivi.
32,00

Teoria e pratica delle strutture in acciaio. Guida a una progettazione consapevole e controllata in zona sismica

Vincenzo Nunziata

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 784

La quarta edizione di "Teoria e pratica delle strutture in acciaio" è stata completamente riscritta ed ampliata alla luce delle conoscenze scientifiche più aggiornate, in special modo per quel che riguarda la progettazione in zona sismica. Lo spirito dell'Autore nella stesura del libro è stato quello di affiancare alla trattazione scientifica e rigorosa dei vari argomenti i necessari riferimenti alla pratica professionale con applicazioni concrete che servissero meglio a comprendere ed ampliare i concetti esposti. L'Autore ha elaborato un metodo semplificato per la progettazione in zona sismica, nel rispetto delle norme vigenti (NTC 2018), che consente al progettista strutturale una maggiore consapevolezza e un maggior controllo dei risultati, delle procedure e principi adottati, e in definitiva una maggiore sicurezza dal punto di vista sismico e strutturale. Tale metodo si è indicato come progettazione per resistenza e duttilità o Strength Ductility Design ed è stato applicato laddove pertinente in tutti i capitoli del libro. Il metodo si basa su presupposti scientifici e filosofici di tipo generale e può essere applicato oltre che all'acciaio anche al cemento armato, con le dovute correzioni che contraddistinguono le due diverse tipologie strutturali e realizzative. Viene proposto in questa edizione un nuovo metodo per la progettazione di travi tralicciate composte acciaio-calcestruzzo (metodo Nunziata). Vengono riportate inoltre delle procedure innovative per modellazione strutturale delle travi composte acciaio-calcestruzzo (a parete piena e tralicciate) nelle strutture intelaiate (metodo Nunziata). Nel capitolo finale è riportato un esempio di progettazione di un edificio in zona sismica con il metodo dello Strength Ductility Design. Nella trattazione si è fatto riferimento alle più aggiornate norme sull'argomento sia europee (Eurocodici strutturali) che nazionali (D.M. 17/01/2018). Laddove necessario si è fatto ricorso anche ad altre norme, come le CNR italiane, le AISC americane, ecc. Per gli aspetti riguardanti i controlli di qualità e le procedure operative si è fatto riferimento alle EN 1090-1 (2). Il testo è rivolto sia ai professionisti sia agli studenti dei corsi di tecnica delle costruzioni presso le facoltà di ingegneria e architettura.
68,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.