Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gialli, thriller, horror

Per sempre

Alessandro Chiello

Libro

anno edizione: 2020

Un'ispettrice di Polizia profondamente devota, con una splendida cascata di capelli scuri e il rosario sempre in tasca, che recita i salmi ed è esperta di arti marziali, un vicequestore bello e maledetto, un cacciatore di location cinematografiche, una fotografa d'arte. Una tragedia familiare e un cruento omicidio su cui i due poliziotti devono indagare in un momento problematico delle loro vite. Solitudini che si intrecciano in un drammatico fine settimana nello scenario di una Firenze triste e meravigliosa.
12,00

Milano frammenti

Luigi Vergallo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

Il trentacinquenne Marco Corbacci è cresciuto nel quartiere Ticinese a Milano, storicamente considerato la culla della malavita cittadina. Noto alla polizia fin dall'adolescenza - e in qualche modo "protetto" dal commissario Gianmarco Ligresti, che "amministra" il rione mediando i conflitti e dosando la repressione del crimine - Marco è un ragazzo benvoluto da tutti, ma non ha mai smesso di "arrangiarsi" alternando a pochi lavoretti intermittenti alcuni furti compiuti insieme a due amici d'infanzia. La vita di Marco precipita quando riemergono dal passato persone legate ad avvenimenti tragici e mai superati.
12,00

Rosso notte

Ezio Gavazzeni

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

Durante la finale dei medio massimi al Palasport di Milano il vincitore dell'incontro viene ucciso. Manlio Rune si trova in prima fila ed è tra i primi a soccorrere il malcapitato pugile. La polizia sospetta subito del sottobosco delle scommesse clandestine e accusa Rune di avere avuto un ruolo importante nel delitto. Per l'investigatore comincerà un viaggio a ritroso, nel tentativo di risalire alle origini dell'intricata vicenda. La morte del pugile si intreccia con un vecchio caso di scomparsa di minori, che si dipana nel mondo delle sale Slot VLT, tra scommettitori di ogni risma, crimini ignobili, ambigui clienti. Uscirne, per Rune, non sarà facile e solo attraverso lo scontro diretto e fisico con i propri nemici egli potrà dimostrare la verità, che non è mai come sembra.
12,00

La grande nespola

Andrea Ferrari

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

Anno 201Z: Andrea Brandelli detective privato della Martesana è il primo investigatore della storia della letteratura di genere a essere non morto e tecnicamente non risorto. Lo avevamo lasciato agonizzante fra le braccia della sua compagna norvegese colpito da un tiratore anonimo e lo ritroviamo prepotentemente vivo nelle grinfie di uno psicoterapeuta. La non morte e non resurrezione hanno rinfocolato la bestia che lo rode dal di dentro e che non vede l'ora di farne un sol boccone. Sarà il lavoro, unico antidoto conosciuto da Brandelli, a metterlo nei guai. Dove si è nascosto Esteban Santillo? Chi ha rubato le blatte giganti del Fiume Giallo della grande chef Cristiana Guerriero? Per rispondere a queste domande, Brandelli scoperchierà tutti i tombini della Grande Nespola sulle tracce di una gang latinoamericana, e affronterà il nuovo padrone della Milano del dopo Expo 2015: il food. Due storie apparentemente inconciliabili che, in realtà, si incontreranno in virtù dei veri denominatori comuni della metropoli: i soldi e la vendetta.
12,00

Il delitto in casa Taddei

Eugenio Giudici

Libro

anno edizione: 2020

21 Agosto 1932. Un uomo viene ucciso per rapina davanti alla stazione di Genova. In un imprecisato giorno del XVI secolo scompare il rigattiere Messer Stefano. A legare i due fatti la sottrazione, il rinvenimento e la sparizione di un Raffaello sconosciuto. Chiamato sui colli fiorentini a indagare sulla scomparsa del capolavoro, Di Matteo deve confrontarsi con uomini, donne e un'antica maledizione. Ritorna in questo romanzo la Marchesa Olimpia delle Rose di Chiare Fresche Dolci Acque e la sua passione per l'arte in un Paese dove ogni giorno si possono scovare capolavori anche nelle cantine di vecchie dimore. Di Matteo scoprirà che il desiderio di possederli ha spesso travolto e cambiato gli uomini e le donne migliori sia nel '32 sia nel millecinquecento.
12,00

Il signore dei lupi

Paolo Maurensig

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 112

Emil Ferenczi è il sottufficiale del corpo dei Cacciatori Ungheresi inviato sui monti Tatra, in Polonia, alla fine dell'agosto del 1939, per respingere l'imminente invasione delle armate di Hitler. La zona presidiata presenta una natura selvaggia e ostile, e secondo antiche leggende è un luogo in cui si aggirerebbero anche lupi mannari e mostri divoratori di uomini. A seguito di diverse sparizioni di giovani fanciulle e alcuni soldati, i sospetti ricadono sul margravio di quelle terre, il conte Vukovlad, un uomo tanto carismatico quanto inquietante. Razionalità e soprannaturale si fondono in queste pagine dalle atmosfere cupe, tratteggiate da mistero, angoscia e paure ataviche alle soglie della Seconda guerra mondiale.
12,90

Ragionevoli dubbi letto da Gianrico Carofiglio. Audiolibro. CD Audio formato MP3

Gianrico Carofiglio

Audio

anno edizione: 2020

"Oltre alle regole scritte, quelle del codice e delle sentenze che lo interpretano c'è una serie di regole non scritte. Queste ultime vengono rispettate con molta più attenzione e cautela. E fra queste ce n'è una che più o meno dice: un avvocato non difende un cliente buttando a mare un collega. Non si fa, e basta. Normalmente chi viola queste regole, in un modo o nell'altro, la paga. O perlomeno qualcuno cerca di fargliela pagare". L'avvocato Guido Guerrieri deve correre questo rischio. C'è un uomo in carcere che si dichiara innocente, condannato in primo grado per traffico di droga. Le circostanze sono schiaccianti e lui stesso, in un primo momento, aveva confessato. Ma c'è però la possibilità che sia finito in una trappola orchestrata dall'avvocato di primo grado. Un maledetto imbroglio, dunque, che Guerrieri è restio a caricarsi, e non solo perché tutte le apparenze sono contro. Il detenuto non è una faccia nuova: ai tempi del movimento studentesco lo chiamavano Fabio Raybàn, picchiatore fascista ossessione dell'adolescenza di Guido. C'è anche una situazione personale ambigua che coinvolge l'avvocato: la fine forse di un amore, l'inizio pericolosissimo di un altro, e in ciascuno di questi incroci sembra materializzarsi lui, il detenuto che si proclama disperatamente innocente.
9,90

Musica sull'abisso

Marilù Oliva

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

L'ultima volta che Gwendolina Nanni, giovane imprenditrice bolognese, è stata vista viva era mattina molto presto e come al solito stava correndo lungo gli argini del Bacchiglione prima di andare al lavoro. Il suo corpo è stato ritrovato molti giorni dopo in un'ansa del fiume, ormai irriconoscibile. Il caso viene chiuso come suicidio dalla polizia locale. Ma i familiari non ci stanno e si rivolgono alla Sezione Omicidi di Bologna, dove è stata da poco trasferita l'ispettore Micol Medici. Le ricerche vertono attorno agli ex-studenti di un liceo storico bolognese, il Cicerone, dove si diploma la migliore gioventù della città. Ma c'è una classe del passato che ha avuto un destino infausto: uno dopo l'altro, anno dopo anno, stanno morendo tutti coloro che quindici anni prima sono stati compagni di classe. Tutti in circostanze sospette e tutti lo stesso giorno, il 21 febbraio. Cosa lega questi delitti? E com'è possibile che una canzone, scritta in latino e cantata da alcuni di loro, abbia previsto con anni di anticipo in che modo sarebbero morte le vittime? Micol, con la sua abilità speciale legata ai suoi incubi notturni, cerca di scoprire la verità, muovendosi sullo sfondo di una città dove ogni torre e ogni portico sembrano nascondere qualcosa.
9,90

La ragazza scomparsa

Brenda Novak

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

È un caldo pomeriggio di primavera in un tranquillo quartiere residenziale di Sacramento, California, quando Samantha, tredici anni, all'improvviso scompare nel nulla. Sua madre Zoe è attonita, preoccupata, distrutta. Teme che le possa essere successo qualcosa di terribile. Qualcosa che in passato è accaduto anche a lei, e che le ha cambiato la vita. Zoe è disposta a perdere tutto ciò che con fatica ha costruito pur di ritrovarla: il lavoro, la casa, il compagno. Ma la prima ipotesi formulata dalla polizia è quella di una banale ripicca adolescenziale, perché a quanto pare la ragazzina detesta l'uomo che Zoe ha deciso di sposare per regalare a Samantha un'esistenza meno travagliata della sua. Ma se non fosse così? Se Anton fosse sì un maniaco dell'ordine e del controllo, un arrivista interessato a una famiglia di facciata, ma non c'entrasse nulla con la sparizione di Sam? Sono queste le domande che tormentano Jonathan Stivers, l'investigatore privato a cui Zoe ha chiesto aiuto per ritrovare Samantha. È un caso che lo mette in seria difficoltà, e non solo perché ha pochissimi indizi su cui basare le ricerche e ancor meno tempo a disposizione. A complicare la situazione c'è anche la sconvolgente attrazione che prova nei confronti di Zoe, e un sospetto che con il passare delle ore si rafforza sempre di più: Sam è stata rapita da qualcuno che conosceva. Qualcuno che vive vicino alla famiglia e ne ha studiato le abitudini. Qualcuno che non è chi dice di essere.
9,90

La spia di Cechov

Mario Paternostro

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 256

Genova, vigilia di Natale del 1985. Un anno strategico. A Fiumicino l'attacco terroristico di Abu Nidal scuote il governo Craxi. Il Pci guidato dal ligure Natta, in seguito all'improvvisa morte di Enrico Berlinguer, perde dopo dieci anni la guida di Genova. La sinistra esce sconfitta anche dal referendum sulla scala mobile. Reagan lancia lo scudo spaziale, poi incontra a Ginevra il leader dell'Urss: il nuovo segretario generale del Pcus è Gorbaciov che con la perestrojka spinge per una distensione fra i due blocchi. In questo panorama in forte evoluzione arriva a Genova un brillante super-scienziato sovietico per partecipare a una conferenza sul futuro del nucleare con un collega statunitense. Sarà la prima occasione di prova di dialogo tra Usa e Urss? Potrebbe essere così, ma il fisico di Mosca scompare misteriosamente poche ore prima del congresso, proprio dalla sede della Federazione comunista cittadina. È il panico. Ed è a questo punto che entra in gioco l'antica sezione Pci Vapori, retta da un gruppetto di "nonni", gli ultimi comunisti duri e puri, innamorati dell'Unione Sovietica e della Rivoluzione di Ottobre. I dirigenti locali del partito ne hanno deciso la chiusura, ufficialmente per mancanza di iscritti. Gli anziani compagni sono in ebollizione, svuotano con rabbia e rimpianti la loro "casa politica" a ridosso della darsena portuale, rileggendo le loro storie e riempiendo le casse di copie della "Pravda" e discorsi di Palmiro Togliatti. Ecco che alla porta della Vapori in piena notte bussa proprio il fisico sovietico in fuga perché troppo innamorato dell'Italia, dell'arte italiana e di un grande dipinto, in particolare: La battaglia di Anghiari di Leonardo da Vinci. Ma la fuga di Andrej Sergeevic Prozorov in realtà nasconde un pesante segreto privato... E i vecchi compagni, per riscatto, decidono di disobbedire e accompagnarlo in camper in questa incredibile "vacanza" italiana inseguiti da agenti segreti, spie e misteriosi dirigenti del partito sempre in incognito, mentre da Roma Craxi, Andreotti e Natta osservano preoccupati. Un feuilleton tinto giallo tra cronaca, storia, politica e arte.
14,90

La pazienza della formica. Milano, un intricato caso per l'ispettrice Luce Frambelli

Marina Bertamoni

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 256

1998: un aereo da turismo precipita nelle campagne lodigiane, poco dopo il decollo dall'aeroporto di Bresso. A bordo vengono ritrovati i resti del passeggero, Alberto Castrovillari, un notissimo manager di personaggi dello spettacolo nostrano ma non c'è traccia del corpo di Andrea Lorchi, il pilota dello sfortunato volo che, dopo alcuni giorni di ricerche, viene considerato disperso e in seguito dichiarato morto. 2019: in una gelida mattina di fine febbraio, sul marciapiede della stazione di Milano-Rogoredo, viene rinvenuto il corpo di un barbone, presumibilmente morto di freddo. L'uomo è in pessime condizioni igienico sanitarie e viene identificato grazie ad una carta d'identità nascosta nella fodera della giacca: si tratta di Andrea Lorchi, anche se sul documento c'è il nome di Charles Martin, un cittadino francese residente in Guyana. La ricomparsa di Lorchi a vent'anni dall'incidente aereo pone molti interrogativi su come siano andate veramente le cose nel 1998 e la squadra della Questura di Lodi, di cui fa parte l'ispettrice Luce Frambelli, viene incaricata d'indagare su quello che a tutti gli effetti è un cold case. Molte cose sono cambiate in Questura, i fragili equilibri sono stati alterati da un evento tragico che ha sconvolto tutti e anche i rapporti tra colleghi subiscono mutamenti imprevedibili. Quello che non è cambiato è la determinazione di Luce a non arrendersi alle apparenze. La morte di Lorchi, subito archiviata come evento accidentale, ha molti aspetti poco chiari che le fanno sospettare un legame tra l'incidente del 1998 e il ritrovamento del suo cadavere. Ancora una volta, però, la sua richiesta di verità cadrà inascoltata e l'ispettrice, sempre più sola, non esiterà a mettere a rischio la carriera, pur di soddisfare la propria fame di giustizia. Sullo sfondo di un clima impazzito, che alterna il gelo polare al caldo estivo, sarà necessario intrecciare i fili che legano il passato al presente, in un'indagine che porterà Luce Frambelli da Lodi a Milano e scaverà a fondo nell'anima nera della città.
14,90

Indagine su un burattinaio. Il manoscritto del giudice

Roberto Oliveri Del Castillo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 240

In "Indagine su un burattinaio" il racconto si dipana attraverso una serie di vicende nelle quali trovano posto latifondisti ladroni, vescovi e magistrati accomunati da vizi privati nascosti dalle pubbliche virtù, sgherri, escort, professori che impongono codici di abbigliamento discinti alle stagiste, ai quali fa da contraltare l'umanità recuperata nella comunità di accoglienza guidata da un sacerdote sandinista, fra Kuros, un prete a metà tra Zenone, il protagonista de L'opera al nero di Marguerite Yourcenar, e il vescovo di San Salvador, Oscar Romero, ucciso proprio mentre diceva messa in un ospedale, mentre sollevava l'ostia consacrata. Dopo una serie di colpi di scena, la macchina della giustizia si mette finalmente in moto, restituisce dignità alle vittime e smaschera i complotti dei potenti. È un racconto leggero, un thriller sociale che si legge tutto d'un fiato, in cui la caratura grottesca dei personaggi rende la narrazione più gustosa. Al fondo c'è questa concezione della centralità della giustizia come unico argine possibile per «imbrigliare il Leviatano». Una giustizia che si prostituisce ai potenti e che apre ferite spaventose nella carne viva delle vittime del potere. Una giustizia che interviene per risanare le ferite, per riparare i torti, per liberare i deboli dal giogo dei potenti. Dalla Postfazione di Domenico Gallo.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento