Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto internazionale

I contratti internazionali

Renzo Pravisano

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 1160

Aggiornata alla recente giurisprudenza, l'opera intende presentare la categoria dei contratti internazionali sotto la duplice veste giuridica e applicativa, offrendosi quale strumento di consultazione e aggiornamento in materia, rivolto in particolare a studiosi e ad attori economici interessati, professionisti ed aziende in primis, chiarendo i presupposti e i criteri di applicazione del negozio internazionale. L'esposizione delle diverse tipologie di contratto si accompagna inoltre alla trattazione di aspetti fiscali e, laddove i contratti prevedano lo spostamento di beni, di questioni doganali. Con un approccio sistematico e con un taglio pratico, le tipologie di contratto internazionale esaminate sono quelle di trasporto, distribuzione, assicurazione, lavoro, credito e garanzia.
90,00
51,00

La «guerra delle sanzioni». L'Unione Europea e la Federazione Russa nell'era dell'interdipendenza economica globale

Matteo Fulgenzi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 720

Questo studio indica il diritto internazionale come fattore-chiave per comprendere, affrontare e superare la crisi geopolitica in atto in Ucraina. La presente ricerca, infatti, analizza la natura giuridica e le effettive implicazioni delle misure economiche restrittive unilaterali adottate nell'ambito della "guerra delle sanzioni" tra l'occidente e Mosca, identificando infine l'Omc come quadro giuridico e istituzionale per la possibile normalizzazione delle relazioni tra l'Ue e la Russia.
38,00

Digital green pass. Questioni giuridiche sottese all'utilizzo di un passaporto vaccinale

Pasquale Liberatore, Emiliano Bezzi

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 138

Questo quaderno vuole costituire un contributo al dibattito in corso, riguardante l'introduzione dei digital green pass al fine di esercitare senza limitazioni le libertà costituzionali. Attraverso un percorso di inquadramento storico, sociale e giuridico delle problematiche, anche attraverso la trattazione comparata delle misure adottate negli Stati Uniti, ogni questione viene ricondotta al dettato costituzionale e alla normativa vigente in tema di diritto della privacy, esaminandone le implicazioni pratiche e le possibili derive.
15,00

Diritto internazionale privato. Tutto il programma d'esame con domande e risposte commentate

Bruno Barel, Stefano Armellini

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 451

La sedicesima edizione del Manaule è aggiornata con la giurisprudenza fino all'anno 2021, incluse le decisioni della Corte Costituzionale e della Corte EDU su temi nuovi e delicati dove il diritto internazionale privato della famiglia si incontra con i diritti fondamentali della persona, quali la maternità surrogata e i rapporti di filiazione all'interno delle coppie same sex.Il volume analizza, con un taglio concreto ed un linguaggio chiaro e immediato, gli istituti di Parte Generale e Parte Speciale del diritto internazionale privato. La disciplina internazionalprivatistica non viene trattata per compartimenti stagni ma ricostruita come sistema: non solo viene fornita una solida base di princìpi generali, ma per ogni istituto vengono esaminati i tre profili della legge applicabile, della giurisdizione e del riconoscimento degli atti e dei provvedimenti stranieri in modo da facilitarne la comprensione unitaria ed evidenziarne le reciproche correlazioni. In virtù di questa moderna impostazione il volume costituisce uno strumento agile e dinamico per facilitare la comprensione della materia non solo agli aspiranti avvocati, ma anche agli studenti universitari e agli operatori del diritto (notai, avvocati, magistrati e ufficiali di stato civile) che devono risolvere questioni pratiche di carattere transnazionale. Una dettagliata selezione di domande e risposte commentate (realmente proposte in sede di esame) completa il volume fornendo al lettore l'opportunità di un'efficace autoverifica.
32,00
16,50

Il difficile, a volte drammatico, rapporto tra business e human rights. Fatti, principi, riflessioni

Fabio Valenza

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 266

L'opera parte dalla constatazione della frequente occorrenza di violazioni di diritti umani nell'ambito delle attività economiche delle imprese e, dopo avere fatto luce brevemente sull'origine e l'evoluzione dei concetti sottesi all'espressione business and human rights, individua precisi obiettivi e quesiti di ricerca, relativi alla responsabilità delle società madri e delle società committenti ed ai potenziali impatti negativi sui diritti umani degli Investor-State Contracts. Attraverso l'applicazione combinata dei metodi fattuale, casistico, storico comparativo e di analisi economica del diritto, l'opera, nella prima sezione dedicata alla literature review, presenta dieci tra i più significativi fatti di violazioni di diritti umani nel contesto delle attività di impresa ed i relativi casi giudiziari, ed esamina le risposte ed i tentativi di risposte, date o in corso di adozione, a livello internazionale, europeo e di ordinamenti nazionali alle problematiche di riferimento; nella seconda sezione, dedicata alla discussione dei risultati, l'opera evidenzia le criticità emerse, in relazione ai quesiti di ricerca, dai casi esaminati e dalle risposte offerte dalle corti e dal quadro regolamentare esistente, o in corso di adozione, a livello internazionale, europeo e di ordinamenti nazionali, per giungere a chiedersi se vi siano margini di elasticità degli istituti tradizionali del diritto privato che possano essere utilizzati per dare risposte soddisfacenti alle esigenze di tutela emerse. A questa prospettiva viene dedicato il quinto capitolo, nella consapevolezza che gli istituti tradizionali del diritto privato hanno dimostrato storicamente di sapersi evolvere nel tempo, e che gli stessi strumenti internazionali ed europei in corso di elaborazione dovranno poi essere attuati a livello nazionale. La conclusione raggiunta è che gli istituti tradizionali di diritto privato dei vari ordinamenti hanno, in loro stessi, margini di elasticità e flessibilità sufficienti che, senza pregiudizio alla coerenza del sistema, consentirebbero di raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi rispetto a quelli prefigurati dalla bozza di direttiva europea in corso di adozione.
28,00

Le regolazioni pubbliche delle attività economiche

Sandro Amorosino

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 109

18,00

La scienza del diritto civile e la sua dimensione internazionale-The science of civil law and its international dimension

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 162

Il volume raccoglie gli Atti del Convegno per la presentazione de "Le parole del diritto. Scritti in onore di Carlo Castronovo" svoltosi a Milano il 15 novembre 2019.
24,00

Fondamenti di diritto internazionale privato. Tra sovranità, cooperazione e diritti umani

Gabriella Carella

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 260

«Questa edizione si è resa necessaria per dar conto degli effetti che il recesso volontario del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (Regno Unito) dall'Unione europea ha prodotto sulla applicazione delle norme europee uniformi di diritto internazionale privato e sulla disciplina delle fattispecie transnazionali nei rapporti tra Regno Unito e Stati membri. A tal fine, la sezione terza del secondo capitolo, dedicata alla fonte europea, è stata integrata da un paragrafo che tratteggia il quadro generale degli effetti della c.d. Brexit sull'applicazione del diritto internazionale privato europeo. Ai problemi che la Brexit pone con riguardo alla giurisdizione nella generale materia civile e commerciale è dedicato invece apposito paragrafo nella sezione seconda del terzo capitolo. Infine, gli effetti della Brexit con riguardo all'efficacia di decisioni e atti pubblici sono delineati in un paragrafo inserito nella sezione seconda del capitolo quinto. Nella materia che ci interessa, appare foriera di significative ripercussioni anche la pandemia di COVID-19 che riporta in primo piano la tutela di interessi pubblici in un sistema economico globale accentuatamente liberista; per il momento, se ne apprezzano gli effetti con riguardo ad una rinnovata utilizzazione delle norme di applicazione necessaria di cui si è dato conto nel paragrafo ad esse dedicato. Piccoli aggiornamenti si sono resi necessari a seguito di alcune novità normative intervenute dopo la prima edizione: mi riferisco alla conclusione della Convenzione dell'Aja del 2 luglio 2019 sul riconoscimento e l'esecuzione di decisioni straniere in materia civile e commerciale, non ancora in vigore; alla intervenuta applicazione dei due regolamenti UE n. 1103/2016 e 1104/2016 sui rapporti patrimoniali delle coppie transnazionali e, infine, alla adozione del regolamento UE n. 1111/2019 di rifusione del regolamento Bruxelles II bis (il testo di tale regolamento è stato anche aggiunto a quelli già consultabili sulla pagina Internet dedicata al manuale).» (Dalla Premessa alla seconda edizione)
27,00

Giustizia e riparazione per le vittime delle contemporanee forme di schiavitù. Una valutazione alla luce del diritto internazionale consuetudinario, del diritto internazionale privato europeo e dell'agenda delle nazioni unite 2030

Nerina Boschiero

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 326

«Non c'è internazionalista che, chiamato a riflettere sulla categoria giuridica "schiavitù" e le nuove forme che essa ha assunto per effetto dei mutamenti storici, del contesto socio-culturale ed economico, intervenuti a cavallo degli ultimi decenni del secolo scorso e l'inizio del terzo millennio, possa affrontare l'argomento senza sentirsi sopraffatto da un indicibile sentimento di frustrazione a fronte della persistente "inadeguatezza" del diritto a contrastare un fenomeno qualificabile, senza alcun dubbio, come la "massima violazione" possibile dei più fondamentali diritti umani. La schiavitù, intesa come la più aberrante forma di privazione della libertà degli esseri umani, non è affatto finita con l'abolizione giuridica nel 19° secolo delle sue forme tradizionali (la c.d. chattel slavery, la tratta transatlantica) 1; ha solo cambiato forma e continua ad affliggere un numero impressionante di esseri umani in ogni paese del mondo...» (Dall'Introduzione)
45,00

Rassegna di diritto pubblico europeo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 256

52,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento