Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto di specifiche giurisdizioni

Lo statuto dei lavoratori

AA.VV.

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 96

Il mondo del lavoro, in Italia e non solo, è al centro di mutamenti vertiginosi e ha visto la progressiva erosione di diritti che si consideravano acquisiti. Per questo è più che mai necessario, oggi, riscoprire lo Statuto dei lavoratori, il testo legislativo che nel 1970 rappresentò il culmine di una intensa stagione di lotte sindacali e dell'impegno di figure centrali del nostro dopoguerra come Gino Giugni. Introdotto da una prefazione del segretario della CGIL Maurizio Ladini, questo volume propone integralmente il testo di una delle leggi fondamentali della nostra Repubblica, un manifesto per il rispetto della libertà e della dignità di tutti i lavoratori.
4,90

Lezioni di diritto civile

Giuseppe Amadio

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 528

46,00

Il contratto bancario e la tutela del consumatore. Problematiche e profili sostanziali e processuali

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 382

L'opera fornisce una panoramica completa sull'attività bancaria e finanziaria soffermandosi sulle principali problematiche che la difesa del consumatore si trova ad affrontare. In primis, si è voluto circoscrivere la materia trattata fornendo le necessarie definizioni in merito all'attività degli istituti di credito; alle fonti di diritto; all'attività di vigilanza e controllo e agli aspetti, sia generali sia propri, dei contratti bancari. Il libro si caratterizza per una lettura delle principali dottrine e delle consolidate prospettazioni giurisprudenziali comparate, sotto un profilo prettamente pratico, dalla personale esperienza che ogni autore vanta sia nei Tribunali che nell'attività stragiudiziale e di consulenza. Accanto agli istituti tipici della prescrizione, della tutela consumeristica, della cartolarizzazione dei crediti e della mediazione sono riportati puntuali contributi sui profili di responsabilità degli istituti di credito oltre ad essere ampiamente trattata, sotto gli aspetti civili e penali, la fattispecie dell'usura. Ampia illustrazione è stata dedicata al contratto di mutuo nelle sue diverse forme, alle attuali questioni legate alle fideiussioni e alle problematiche legate ai contratti derivati. Il volume si chiude con un capitolo dedicato a questioni come i contratti indicizzati al tasso EURIBOR, gli NPL e la compravendita di pietre preziose. L'opera si completa con diverse disamine sui principali reati in materia bancaria e finanziaria sempre nell'ottica della tutela degli interessi dei consumatori.
43,00

Il diritto e l'eccezione. Stress economico e rispetto delle norme in tempi di emergenza

ABRIANI CASELLI CELOTTO DI MARZIO MASINI

Libro

anno edizione: 2020

Niente sarà più come prima. È questo che si ipotizza dopo la frattura, nella prassi vitale e nel pensiero, determinata dalla pandemia, capace di portare con sé un cambiamento profondo dell'essere cittadini. L'emergenza sanitaria, come tutte le crisi, ha imposto scelte radicali e inedite nella sfera economica, sanitaria e giuridica, concretizzatesi, in quest'ultima, in una vera e propria legislazione dell'emergenza. E proprio sotto il profilo giuridico è possibile ora iniziare a tracciare un bilancio di come è stata gestita l'emergenza: rispetto alla Costituzione, sia sul fronte dei diritti sia su quello dei poteri, toccando il nodo cruciale della legittimità della limitazione alle libertà personali in nome dell'interesse collettivo della salute; rispetto al vincolo comunitario che tiene insieme un paese e un intero continente, dal punto di vista sociale ed economico; rispetto al diritto d'impresa, dove all'esigenza di tutelare il tessuto imprenditoriale derogando alle norme previste si accompagna la questione, non meno importante, della responsabilità dei soggetti economici; rispetto al settore agricolo, uno dei più colpiti dagli esiti della pandemia in termini di disponibilità di forza lavoro e di gestione degli approvvigionamenti.
18,00
39,00

Compendio di diritto dei beni culturali

Luigi Tramontano

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 502

Il volume si rivolge a tutti i concorrenti ai pubblici concorsi, ai docenti e agli studenti universitari, agli avvocati e alle pubbliche amministrazioni, che per ragioni di studio, di lavoro o di competenza si muovono nei diversi ambiti che si interfacciano con il patrimonio o con le attività culturali. Il testo racchiude e commenta non solo il Codice dei beni culturali e del paesaggio ma anche le centinaia di testi normativi fondamentali costituiti da leggi, regolamenti, decreti, trattati e convenzioni internazionali, e lo fa senza distogliere mai lo sguardo dal passato. Sappiamo bene, infatti, che il presente, anche quando conosce accelerazioni repentine, affonda le sue radici più profonde ed autentiche nella tradizione che lo ha generato. Ciò è ancora più vero e imprescindibile nel campo del diritto ove ogni singola norma è il portato di un processo evolutivo lungo e complesso di cui occorre conoscere le singole tappe. Per queste ragioni l'opera riporta in un'appendice finale tutti i testi storici che consentono di scoprire la genesi della legislazione vigente in materia di beni culturali. Il manuale riesce così a connettere e far dialogare tutte le articolazioni del patrimonio culturale: dai beni e il paesaggio alle attività culturali, dal cinema ai tesori di Roma Capitale, tenendo ben presente le parole scolpite nella nostra Carta Costituzionale, parole che non ammettono equivoci: "La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione". Per supportare il lettore nello studio della materia, alla fine di ogni parte è presente una selezione di domande a risposta multipla con risposta commentata.
28,00

200 quesiti risolti sull'applicazione dei CCNL della sanità

Stefano Simonetti

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 136

La risorsa umana che opera in una azienda sanitaria è una risorsa preziosissima e va amministrata, gestita e sviluppata con grande cura e attenzione, a maggior ragione alla luce del lungo blocco della contrattazione collettiva e della continua riduzione degli organici. I tre contratti collettivi relativi alla tornata contrattuale 2016-2018 - la prima dopo quasi nove anni - hanno comportato alcuni problemi dovuti in parte alla situazione congiunturale creatasi nei primi mesi del 2020 che ha impedito una completa e corretta applicazione di tutte le clausole dei contratti. Altre difficoltà discendono dalla scrittura stessa dei contratti, a volte superata, non lineare o inafferrabile. Per tali motivi l'applicazione di molte norme non è facile e un rapido monitoraggio tra le aziende italiane dimostra una grande difformità di comportamenti. Questo libro raccoglie 200 quesiti e le relative risposte in materia di applicazione dei tre contratti collettivi relativi alla tornata 2016-2018. I quesiti sono stati rivolti all'autore nel corso di questi due anni e la loro provenienza è eterogenea: possono essere stati telefonici, via e-mail, oppure posti direttamente durante lo svolgimento di corsi di aggiornamento tenuti nelle varie aziende. Provengono in netta maggioranza dalle strutture aziendali (direttori del personale o direttori aziendali) ma in alcuni casi sono stati posti da singoli operatori a titolo personale o da organizzazioni sindacali. Rispetto agli Orientamenti applicativi rilasciati dall'ARAN, le risposte contenute in questo libro possono, a volte, sembrare meno ufficiali o più pragmatiche. Il motivo è che si offre sempre una soluzione, anche quando il mero dettato normativo apparentemente non la consentirebbe, per garantire la continuità dell'azione amministrativa. I quesiti e le relative risposte sono ordinati per materia, seguendo lo schema dei contratti collettivi.
25,00

La revisione legale. Tecniche e procedure

Riccardo Bauer

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 650

Il volume fa il punto sulla situazione dei revisori e dei sindaci/revisori che si trovano ad operare in situazioni complesse, come le attuali, in uno scenario Covid-19 in continua evoluzione. In tale contesto in molti capitoli si fa riferimento agli effetti della pandemia e grande enfasi viene assegnata al tema della mancanza di continuità aziendale, ai piani di risanamento e ristrutturazione delle imprese, ad altre situazioni di crisi e agli effetti sull'attività del revisore o del sindaco/revisore. Esempi sulle modifiche nei rischi aziendali da Covid-19 sono trattati con riferimento ad alcuni settori economici particolarmente colpiti dalla pandemia. I Principi di revisione ISA Italia costituiscono parte integrante del testo e sono stati aggiornati con le modifiche intervenute il 3 agosto 2020 a 22 principi di revisione su 37, applicabili dai bilanci chiusi al 31 dicembre 2020. La verifica delle frodi, ampliatisi durante l'epidemia di Covid-19, e dei fatti illeciti inclusi nel Capitolo 15 trattano nuovi aspetti sugli effetti del cyber crime, mentre è stata sviluppata la parte relativa ai numerosi incarichi di tipo speciale che il revisore può svolgere attualmente. Di particolare interesse è il capitolo dedicato alle procedure operative di controllo contabile, ricco di frequenti riferimenti ai principi di revisione e alle raccomandazioni e comunicazioni della Consob. L'Autore analizza, tra l'altro, gli aspetti della documentazione necessaria al controllo, della valutazione del rischio in generale e della verifica delle parti correlate. Dopo un esame degli elementi probativi, la trattazione si sofferma sull'importanza della significatività e della rilevanza degli errori in bilancio, anche questi soggetti agli effetti del Covid-19, e dei loro risvolti sulle diverse tipologie di giudizio. Il volume tiene conto anche delle relazioni da gestire con gli organi societari, i revisori interni e il Collegio Sindacale, organi con cui il revisore si interfaccia in modo sempre più impegnativo.
60,00

La tutela della salute: lavori in corso

Carlo Bottari

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 334

Il volume propone l'analisi e l'approfondimento, anche alla luce della recente emergenza sanitaria, del sistema sanitario italiano. Senza aver la pretesa di delineare la sanità del futuro, bensì di ragionare pacatamente su quella di oggi e dell'immediato domani, il volume intende analizzare i profili istituzionali, nonché le nuove tematiche connesse al comparto sanitario e le nuove esigenze degli utenti. In vista della non rinviabile "ristrutturazione" del sistema, occorre affrontare le diverse problematicità, alcune delle quali indagate nelle loro componenti settoriali. Nella maggior parte dei casi si tratta di interventi a costo zero, realizzabili a condizione di liberarsi realmente dei lacciuoli politici e sindacali. Il governo della sanità deve restare pubblico, con una cabina di regia statale, affidandone l'attuazione e la gestione ai diversi livelli territoriali, primo fra tutti quello regionale, ricordando, nel contempo, che va sempre salvaguardato il principio della unitarietà e dell'indivisibilità, e che non possono essere tollerate disparità di trattamento. Guardare al domani saldamente partendo dal passato e dal presente, senza sforzarsi di inventare improbabili innovazioni che finirebbero per distruggere quanto faticosamente, e meritoriamente, costruito fin qui. È sufficiente saper distribuire i compiti, programmare e vigilare, avendo sempre come obiettivo la miglior tutela della salute del cittadino realizzata attraverso canoni di efficacia e di efficienza. Questo volume intende rappresentare un primo approccio alle nuove tematiche, compiendo uno sforzo per avviare un ripensamento di tanti principi e categorie cristallizzatesi in tanti anni di sperimentazione di sistemi sanitari a cominciare dal testo unico delle leggi sanitarie fino a giungere ai più recenti approdi della sanità territoriale.
32,00

Recupero crediti

Francesco Landolfi

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 360

Il volume, oltre ad esaminare e commentare gli istituti giuridici che disciplinano l'attività del recupero crediti, è soprattutto una guida operativa che assicura al lettore la conoscenza degli strumenti a propria disposizione, grazie principalmente al supporto di un ricco formulario (130 formule) di atti, lettere, modelli e schemi riguardanti le principali operazioni ed attività stragiudiziali e giudiziali in materia, suddivise per tematiche. Particolare attenzione viene rivolta dall'autore a casistiche particolari come: pignoramento presso terzi, esecuzione su beni indivisi, pignoramento dei brevetti per invenzione industriale, pignoramento di quote della s.r.l., sequestro e vendita di autoveicolo, pignoramento di navi e di aeromobili. Ognuna delle formule - scaricabili e personalizzabili - è inserita nella trattazione del relativo argomento, che riporta anche la normativa di riferimento e le più recenti pronunce giurisprudenziali sul tema. Questa edizione - che tiene conto della più recente giurisprudenza di legittimità e di merito (si segnala, fra tutte, la sentenza del Tribunale di Bergamo del 4 luglio 2020 la quale ha evidenziato che la proposizione dell'azione revocatoria ordinaria presuppone la sola esistenza di un debito, e non anche la sua concreta esigibilità) - è aggiornata al dettato dell'art. 390 del d.lgs. 14/2019, Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza, che entrerà in vigore dal 21 settembre 2021 e ne disciplina la fase transitoria.
46,00

Costituzione esplicata. Spiegata e commentata articolo per articolo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 414

La Costituzione esplicata, giunta in pochi anni alla XIX edizione, dedica ampio spazio alla riforma costituzionale - approvata dal Parlamento l'8 ottobre 2019 e confermata dal referendum del 20-21 settembre 2020 - che ha ridotto il numero dei parlamentari. Sono evidenziate le ragioni a sostegno della riforma ma anche le perplessità di parte della dottrina in considerazione degli inevitabili cambiamenti ad essa collegati (nuova legge elettorale, nuova composizione del Parlamento in seduta comune, modifiche dei regolamenti parlamentari etc.). La struttura del libro consente di focalizzare l'attenzione sul testo della nostra Carta costituzionale, analizzando il significato di ciascun comma, evidenziando le parole chiave e mostrando la ratio di ogni articolo. Se studiare i contenuti della Costituzione italiana costituisce una necessità contingente per quanti devono affrontare esami universitari, concorsi e abilitazioni professionali, una sua "lettura consapevole" rappresenta ancor più un'esigenza per ogni cittadino al fine di conoscere i suoi diritti e doveri. Attraverso le esplicazioni che corredano ogni articolo, dunque, è possibile cogliere principi e valori che la Carta sancisce, delineandone la loro applicazione dinamica. Questo lavoro è arricchito dalle Appendici (Statuto Albertino, Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, Glossario giuridicopolitico) che danno una visione più ampia del nostro ordinamento costituzionale.
17,00

Codice del processo amministrativo. Norme complementari

Libro

anno edizione: 2020

pagine: 896

Il presente Codice del processo amministrativo MInor vede la stampa in un momento di crisi pandemica che non ha eguali e non può, pertanto, che registrarne taluni effetti. Per chi segue costantemente l'attività normativa, appare davvero eccezionale, infatti, il percorso del legislatore in questo anno, posto che tutta la legislazione risulta tesa essenzialmente a contrastare gli effetti epidemiologici. Interventi incidenti, va ribadito, anche sulla Giustizia amministrativa: basta qui il richiamo alla norma, in tema di udienza telematica, di cui all'art. 84, commi 5 e 6, del D.L. 17-3-2020, n. 18, conv. in L. 24-4-2020, n. 27, ormai costante rimando in tutti i provvedimenti edittati dal G.A. Nell'ottica del distanziamento, si registra un notevole incentivo, dunque, alla tecnologia, il cui impatto sul lavoro delle Corti - sul sacro valore del contraddittorio de visu - sarà tutto da verificare. Medio tempore, il presente Codice si presenta aggiornato ed attrezzato per il mondo processuale che cambia, con le principali novità intervenute, in un assetto complessivo, sistematico ed analitico, teso sempre più a facilitarne la consultazione. Fra i provvedimenti inseriti, vale qui ricordare il D.L. 16-7-2020, n.76, conv. in L. 11-9-2020, n. 120 (Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale) e il D.P.C.S. 22-5-2020 (Regole tecnico-operative per l'attuazione del processo amministrativo telematico).
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento