Il tuo browser non supporta JavaScript!

Clinica e medicina interna

Il cuore. Una storia

Jauhar Sandeep

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2019

pagine: 261

Il cuore è al centro di ogni aspetto della nostra esistenza. Per secoli è sembrato che la comprensione del suo funzionamento dovesse sfuggirci: un muscolo d'eccezione misteriosamente animato, motore primo della vita, ma anche centro delle nostre emozioni e ritenuto, seppur contro ogni evidenza, la sede dell'anima; ricetto sentimentale per le nostre paure, l'odio incondizionato, la passione e il desiderio amoroso. Sandeep Jauhar, cardiologo di origine indiana, sgombrando il campo dalle connotazioni metaforiche con cui l'essere umano ha sempre rivestito quest'organo, intreccia abilmente cronache di scoperta, positivismo e dolore con i commoventi racconti sulla storia dei disturbi cardiaci nella sua famiglia e sui pazienti che ha avuto in cura per molti anni; fa risalire alla morte improvvisa del nonno in India la sua passione-ossessione per il muscolo cardiaco, fino a scoprirsi egli stesso affetto da un insidioso male al cuore. Ricco di storia informativa sulla nascita della moderna cardiologia, leggendo "Il cuore" scopriremo come e da chi è stato effettuato il primo intervento chirurgico a cuore aperto, ci stupiremo della genialità di William Harvey che ha indagato e svelato la natura della circolazione sanguigna, incontreremo C. Walton Lillehei che con la macchina cuore-polmoni ha dato speranza di vita a milioni di pazienti, seguiremo Werner Forssmann che per primo sperimentò su se stesso la procedura per raggiungere il cuore con un catetere - aprendo così la strada a una chirurgia cardiaca meno invasiva -, vedremo nel suo laboratorio George Mines, gentiluomo inglese, che scoprì i meccanismi elettrici del muscolo cardiaco; e assisteremo all'invenzione, quasi per caso, del pacemaker impiantabile, fino alle ultime frontiere dei trapianti con cuori artificiali. Jauhar unisce le competenze acquisite nel lungo e difficile apprendistato alla professione medica con lo spirito che ha animato altri grandi medici-scrittori - Oliver Sacks su tutti, ma anche più recentemente Atul Gawande, Siddhartha Mukherjee e Henry Marsh -, ovvero una profonda conoscenza dell'animo umano, messo a dura prova dalla malattia, e di saperlo raccontare con intima gentilezza e una partecipazione sempre rispettosa. Affronta i limiti della tecnica medica, confida che i progressi futuri dipenderanno sempre più dai nostri stili di vita e sempre meno dai dispositivi che saremo in grado di inventare, e insegna a convivere con le fragilità del nostro corpo.
28,00

Vaccini: sì o no?

Stefano Montanari, Antonietta M. Gatti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 128

Che cosa sono i vaccini? Come sono nati? Cosa contengono? Come vengono somministrati? Quanto sono efficaci e quanto sono deleteri? Che collegamenti ci sono tra i vaccini, l'autismo e altre malattie? In questa versione aggiornata e ampliata, gli scienziati Stefano Montanari e Antonietta Gatti forniscono le risposte a tutte queste domande presentando le loro ricerche in laboratorio su diversi vaccini.
11,50

La miglior difesa. La nuova scienza del sistema immunitario. Un racconto in quattro vite

Matt Richtel

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2019

pagine: 448

Un paziente terminale malato di cancro si alza dalla tomba. Un prodigio medico sfida l'HIV. Due donne con una patologia autoimmune scoprono che i loro corpi si sono rivoltati contro di loro. La storia delle ricerche scientifiche che da secoli cercano di svelare i misteri della malattia e della salute si intrecciano con le vicende personali di queste quattro persone in un saggio che si propone di raccontare il sistema immunitario. Il sistema immunitario è la rete cellulare che difende il nostro corpo, un guardiano che combatte la malattia, guarisce le ferite, mantiene l'ordine e l'equilibrio e sostanzialmente ci tiene in vita. I suoi microscopici soldati - dalle cellule T alle cosiddette "natural killer" - pattugliano il nostro organismo e comunicano attraverso un'efficientissima rete di telecomunicazioni: un esercito che si è evoluto nel corso dei millenni per affrontare una quantità pressoché infinita di minacce. Eppure, nonostante la stupefacente complessità di questa rete, i meccanismi del sistema immunitario possono essere compromessi dalla fatica, dallo stress, dalle tossine, dall'età avanzata e da un'alimentazione sbagliata - tutte caratteristiche della vita contemporanea - e persino da un'igiene eccessiva. Paradossalmente, è una fragile arma miracolosa che può rivoltarsi contro il nostro corpo con risultati sorprendenti, che oggi portano l'incidenza delle patologie autoimmuni a livelli epidemici. Richtel guida i lettori in un'indagine scientifica che si snoda dalla peste nera che decimò la popolazione europea nel Trecento, alle scoperte fondamentali del XX secolo come vaccinazioni e antibiotici, fino ai laboratori all'avanguardia che stanno rivoluzionando l'immunologia, forse la più straordinaria e innovativa disciplina medica del nostro tempo. E lo fa rendendo accessibili le rivelazioni sull'immunoterapia del cancro, sul microbioma e sul trattamento delle malattie autoimmuni che stanno cambiando milioni di vite. "La miglior difesa" spiega inoltre con ricchezza di dettagli come queste potenti terapie, lo stile di vita e l'ambiente interagiscano con il sistema immunitario con esiti spesso positivi, ma correndo sempre sul filo del rasoio con il rischio di infrangere il delicato equilibrio che regola questo straordinario apparato. Attingendo ai suoi reportage per il New York Times, e sulla base di nuove interviste a scienziati di fama mondiale, Matt Richtel ha scritto un libro che è al tempo stesso un'indagine sugli enigmi della sopravvivenza e un racconto profondamente umano che prende vita attraverso gli occhi dei quattro personaggi principali, ciascuno dei quali illumina un aspetto essenziale di quella che è la nostra "miglior difesa".
22,00

Neuroscienze in movimento. Per comprendere e migliorare l'essere umano

Stefania Melica

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 292

Neuroscienze in movimento si configura come un "viaggio" che, a partire dai risultati delle più recenti ricerche in ambito neuroscientifico, rivisita l'uomo nella sua unitarietà organismica e affettivo-relazionale in interazione con l'ambiente delineandone, con una visione innovativa, il filo conduttore. Il testo, scritto con chiarezza e semplicità, intende avvicinare le neuroscienze, come "nuova possibile forma di conoscenza" alle persone, affinché comprendano quali sono i processi che conducono al miglioramento di sé e della collettività intera.
20,00

Biomeccanica. Principi di biomeccanica e applicazioni di video analisi al movimento umano

Luca Russo

Libro

anno edizione: 2019

pagine: 584

Opera completa e aggiornata realizzata in ambito internazionale per lo studio della complessa disciplina dell'analisi cinematica e dinamica del movimento. Il testo al quale riferirsi per rispondere agli interrogativi sulle tematiche dello studio biomeccanico compiuto attraverso la video analisi. Questo libro è dedicato a coloro che operano in ambito di salute, postura, sport, perfomance, prevenzione e riabilitazione: in queste pagine sono raccolte le informazioni, supportate da evidenze scientifiche, per apprendere correttamente i principi fondamentali della biomeccanica, l'utilizzo specialistico della video analisi del movimento e distinguersi in ambito professionale.
49,90

Dal fegato alla milza. Come imparare a sentire i segnali dei nostri organi

Andrea Freund, Lucia Schmidt

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 251

Quanti di noi conoscono in maniera certa dove si trova la milza e a cosa serve? Perché non possiamo respirare senza il tronco cerebrale? Perché il coccige svolge un ruolo cruciale nella nostra postura? Sebbene si conoscano a grandi linee le funzioni dei nostri principali organi come cuore, intestino e polmoni, sottovalutiamo troppo spesso i più piccoli, che erroneamente riteniamo secondari. Possiamo imparare a capire completamente il nostro corpo solo se interpretiamo correttamente i segnali dei nostri organi nella loro complessità. Gli autori mostrano in modo tanto vivido quanto divertente, quali ingranaggi si intrecciano tra la testa e il piede e aiutano ad apprezzare meglio il lavoro quotidiano del nostro corpo.
21,90

Ecografia toracica

Gino Soldati, Roberto Copetti

Libro

anno edizione: 2019

pagine: 582

La terza edizione del volume dedica ampio risalto alla trattazione clinica della patologia toracica accanto a nozioni tecniche e di base, pur mantenendo l'originale impostazione in cui l'ecografia di pleura, polmone e cuore si confrontano costantemente con la visita dell'ammalato e con i metodi tradizionali di studio strumentale del torace. Numerose immagini e videoclip, incluse nel cd rom allegato, rendono il testo più chiaro ed esplicativo per andare incontro ai bisogni del clinico e agevolare le diagnosi dello specialista. Questo volume è dedicato a tutti i Medici che apprezzano l'impiego di un metodo e di uno strumento per il loro lavoro quotidiano al letto dell'ammalato, in ambulatorio, in corsia, in terapia intensiva ed ovunque sia necessario far diagnosi o restringere significativamente il campo delle possibilità diagnostiche, specialmente dove il tempo e la razionalizzazione del work up è essenziale. In aggiunta, è auspicabile che questo lavoro consenta una gestione agile, più economica ed efficace di molti pazienti affetti da malattie di pertinenza cardiotoracica, non ultimi i soggetti in età pediatrica e neonatale, che maggiormente risentono della difficoltà ad essere sottoposti ad indagini caratterizzate da maggiore invasività biologica.
66,00

La scelta antitumore. Prevenzione, terapia farmacologica e stile di vita

Giuseppe Di Bella

Libro

anno edizione: 2019

pagine: 368

Il dott Giuseppe Di Bella, che continua da anni il lavoro del padre, mostra in che cosa consista oggi la terapia e quali sono i risultati supportati da una documentata letteratura scientifica. In queste pagine scoprirai: in che cosa consiste la multiterapia dei tumori; qual è realmente l'importanza dell'alimentazione e dell'ambiente per la prevenzione e la cura; quali sono gli agenti cancerogeni interni all'organismo e quali quelli esterni, che possono essere pericolosi per la nostra salute. L'intento è quello di aiutare il lettore a districarsi tra le informazioni frammentarie o ambigue e a riconoscere quelle utili a identificare le possibili cause, prevenire o guarire dalla malattia. I contenuti extra del libro: Questo è un libro 4D. È un libro che va oltre la carta. Contiene una serie di contenuti multimediali extra. A cosa serve? Per immergersi nella realtà del libro. Per approfondire la conoscenza. Per vivere appieno i contenuti Macro. Video-Intervista al dott. Di Bella.
25,00

Soggetti smarriti. La memoria, l'identità e chi diventiamo quando smettiamo di essere noi stessi

Jules Montague

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 281

Cosa resta di una persona, chi diventa, quando la sua mente svanisce? Resta se stessa quando non è più in grado di ricordare e di riconoscere, quando il suo carattere cambia radicalmente, operando una trasformazione che ci disorienta fino a spaventarci? I progressi della neurologia permettono di identificare e distinguere i danni cerebrali e in molti casi, se non di guarirli, di migliorare la vita dei pazienti e delle loro famiglie. Il più delle volte, però, non si pongono quelle domande, la cui risposta viene lasciata a psicologi, psichiatri e persino filosofi. E invece, secondo l'autrice di questo libro, provare a rispondere può non solo essere di conforto alle famiglie dei pazienti, ma indicare nuove strade per comprendere e trattare le patologie stesse e addirittura dirci qualcosa di molto importante su tutti noi. Sulla scia di Oliver Sacks e di Henry Marsh, con la stessa passione per la scienza, la stessa sensibilità per la persona, Jules Montague parla, certo, di demenze, lesioni cerebrali traumatiche, disturbi del sonno e amnesie dissociative, ma soprattutto parla di loro, dei pazienti, e delle loro storie, guidandoci ogni volta là dove si incontrano scienza, metafisica ed etica; e dove inaspettatamente, oltre la devastazione, è possibile intravedere la speranza.
20,00

Shock e controshock. La lunga sfida alla morte improvvisa. Storia di una conquista

Giuseppe Vergara

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 190

Storie, eventi e personaggi, per ricostruire il percorso che ha portato la medicina a «domare» la natura e il cuore, riuscendo a salvare la vita di milioni di persone nel mondo. Un saggio rigoroso e documentato, ma dallo stile scorrevole, arricchito da tantissime immagini, infografiche, un glossario e approfondimenti: per gli appassionati di storia della medicina. Un viaggio nella storia della medicina per scoprire com'è nato il defibrillatore cardiaco: questo è "Shock e controshock". Partendo dalla ricerca di riscontri nei miti greco-romani e nella storia del Cristianesimo, l'autore percorre il lungo cammino che, dal secolo dei lumi ai giorni nostri, tra intuizioni, errori, ingenuità, interessi economici e, forse, anche «gelosie», ha portato, a piccoli e non sempre univoci passi, ai defibrillatori moderni. Tanti sono i protagonisti di questa storia, ma a nessuno può essere assegnata la palma di «inventore» del defibrillatore: chi per primo ha ottenuto di defibrillare il cuore di un uomo è solo colui che per una serie di circostanze, anche fortuite, si è trovato al momento giusto, nel posto giusto: quasi un attaccante che ha finalizzato in goal il lavoro di un'intera squadra. Come scrive l'autore nell'introduzione, «in un'epoca in cui la tecnologia pare prendere il sopravvento sul rapporto umano, la conoscenza dell'ingegno, della fatica, delle casualità, degli interessi, dei fallimenti, delle ingenuità, delle gelosie che l'hanno resa così facile e disponibile oggi, può - mi si passi l'ossimoro - umanizzare la tecnologia, temperarne la supremazia a torto assegnatale e, in ultima analisi, concorrere all'umanizzazione delle cure di cui tanto si sente il bisogno [...]. Questo non è un libro di aggiornamento scientifico professionale per i medici, anche se il rigore nella ricerca e consultazione delle fonti consente di proporlo anche a loro: vi potranno trovare motivi di riflessione sullo sviluppo della tecnologia e la soddisfazione di qualche curiosità. Questo libro è pensato anzitutto per i «laici» non medici con interesse per la storia della medicina o della tecnologia. Eppure, di medicina e di tecnologia inevitabilmente si parla: per questo, per una migliore comprensione della storia, faranno da introduzione al racconto una breve messa a punto sulla morte improvvisa, lo scenario principale in cui opera il defibrillatore, e un breve glossario allo scopo di rendere comprensibili termini tecnici che inevitabilmente ricorreranno nel racconto».
14,00

Tutto quello che vorresti sapere sulla menopausa. Strategie psicologiche per affrontarne sintomi e difficoltà

Antonella Montano, Sara Vitali

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 198

Lo stereotipo contemporaneo di donna giovane, bella, sexy, professionalmente affermata ma al contempo in grado di gestire e accudire la famiglia ed essere adeguata in tutte le situazioni cozza contro l'esistenza di alcuni sintomi del tutto naturali (come le vampate o il mal di testa) e impedisce a tante donne di vivere serenamente i cambiamenti della menopausa. Se ti capita di provare disagio perché hai le vampate, presta attenzione a questo concetto: la causa di ciò che provi non è, spesso, nel sintomo vero e proprio (avere caldo, sudare) ma nei pregiudizi che, senza volerlo, hai interiorizzato, i quali causano emozioni di imbarazzo e vergogna difficili da tollerare. Se l'imbarazzo, inoltre, rende più difficile confrontarti con altre persone o andare alla ricerca di informazioni, può instaurarsi un circolo vizioso a tuo discapito. Questo, a sua volta, potrà influire negativamente sul tuo umore e indurti a mettere in atto comportamenti controproducenti, che possono condurti a uno stato di sofferenza psicologica. Leggere e documentarsi sono ottimi mezzi per contrastare il rischio di essere vittima dei propri stereotipi: per proseguire nell'esempio concreto, se diventi consapevole della tua tendenza a interpretare le vampate come un indice di inadeguatezza e senilità, questa tendenza avrà meno potere su di te. Una volta che avrai compreso i meccanismi psicologici alla base del disagio che provi per il sintomo otterrai una visione più realistica e meno angosciante di te stessa come donna in menopausa, perché diventerai capace di cambiare la convinzione erronea di essere inadeguata.
17,00

La simulazione ad alta fedeltà in ambito sanitario. Guida pratica e casi clinici

Pier Luigi Ingrassia, Luca Carenzo, Paola Santalucia

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 426

La gestione della sanità richiede professionisti competenti, continuamente aggiornati, ma che al "sapere" devono associare il "saper fare" e anche il "saper essere". Essere professionisti competenti oggi significa essere capaci di lavorare in team multidisciplinari, usare alta tecnologia e operare in ambienti complessi, con un'attenzione continua alla sicurezza del paziente. All'interno di questo difficile panorama, la simulazione sta acquisendo sempre più spazio e importanza. Come in altre realtà, simulare sta diventando una priorità dal punto di vista formativo e uno strumento imprescindibile per ridurre il rischio clinico. La realizzazione di questo testo nasce dalla necessità di fornire una guida pratica e semplice sulla tecnica di simulazione ai responsabili della formazione delle aziende ospedaliere, ai docenti universitari dei diversi corsi di laurea e a tutti gli studenti che sempre più dimostrano interesse ai processi didattici attivi. Oltre a toccare tutti gli aspetti che consentono un corretto impiego della simulazione - quali la conoscenza dei modelli, gli schemi logici e i processi di apprendimento, l'impiego dei diversi simulatori, la progettazione delle attività didattiche e alcuni pratici consigli sul funzionamento e sulla manutenzione dei simulatori paziente - il manuale mira a essere una raccolta ragionata di oltre 70 patologie e situazioni critiche simulabili. Ogni caso è composto da 8 sezioni ed è redatto in forma mista: una parte cartacea e una in forma digitale, composta da intuitive schede da scaricare e stampare per l'esecuzione dello scenario. Per chi si avvicina alla simulazione questo libro, attraverso una metodologia facile da comprendere e applicare, non solo aiuta a realizzare efficaci scenari di simulazione e a progettare il successivo debriefing, ma vuole anche facilitare la creazione di nuovi scenari basati su modelli originali e validati da professioni esperti. Per chi ha già esperienza in simulazione desidera essere d'ispirazione per permettere di adattare i singoli casi clinici alle esigenze didattiche, tecniche e logistiche di ogni diversa istituzione e contesto.
48,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.