Il tuo browser non supporta JavaScript!

Antichità e collezioni

20,00

Elogio della numismatica. Elogium nummophiliae

Damiano Cappellari

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2015

pagine: 200

Il traguardo del presente lavoro è l'elogio della numismatica, ma forse più della nummofilìa, che è quella vibrazione di repentina allegrezza che brilla negli occhi e ondeggia nel torace aitante dei nummofili (cioè degli amatori di monete antiche). Damiano Cappellari, in modo originalissimo, racconta secoli di storia in cui la passione per le monete contava più del denaro...
20,00
128,00

Le monete della Rocca di Cittareale. Materiali per lo studio della circolazione

Samuele Ranucci

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2015

pagine: 79

La rocca di Cittareale, la cui realizzazione nelle imponenti forme attuali è stata recentemente ricondotta all'opera di Antonio da Settignano - tra i più celebri architetti rinascimentali - fu fondata nella prima epoca angioina, come baluardo del Regno di Napoli in difesa del confine settentrionale con lo Stato Pontificio. Il monumento è stato oggetto di recenti studi e restauri che hanno permesso il recupero di un complesso monetale che copre l'intero arco cronologico di frequentazione del sito. La consistente documentazione numismatica ha permesso di richiamare le presenze di epoca romana, provenienti dal territorio che diede i natali a Vespasiano nel vicusmodicus di Falacrinae, e di analizzare i rinvenimenti relativi alle fasi d'uso della rocca. Le attestazioni sono abbondanti per i periodi angioino e aragonese e si protraggono, senza importanti soluzioni di continuità, fino alle monete dei secoli XVIII-XIX che documentano la frequentazione della rocca ormai avviata alla dismissione e alla spoliazione. I rinvenimenti monetali, di cui si presenta il catalogo suddiviso in sezioni cronologiche, mostrano la vivacità del centro.
24,00

Dalla foglia al folio. Un erbario figurato del XVI secolo e il suo contesto

Raffaella Bruzzone

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2015

pagine: 208

Nel 1982, in occasione del trasferimento presso il Museo Contadino di Cassego dell'archivio della famiglia De Paoli di Porciorasco, è emerso un erbario figurato datato 1598. Questo documento, presentato in copia anastatica, è stato analizzato in tutti i suoi aspetti - i materiali (carta, inchiostri e pigmenti), i contenuti, le specie di piante rappresentate, i modelli, il contesto archivistico - e si sono formulate ipotesi sulla circolazione dei saperi naturalistici nell'area dov'è stato rinvenuto ed utilizzato dalla fine del XVI al XIX secolo. Le fonti iconografiche, sia manoscritte che a stampa, provengono dalla tradizione medico-botanica (Ortus Sanitatis e Tractatus de virtutibus herbarum). L'erbario a una prima ricognizione appare come un taccuino di disegni, dal formato tascabile, su cui almeno due autori hanno disegnato e altre mani hanno aggiunto annotazioni. All'interno della produzione botanica manoscritta del periodo e dell'area geografica (l'Appennino tra Liguria, Emilia-Romagna e Toscana), si tratta di un oggetto particolare tra gli erbari figurati, "collocato" tra la precedente tradizione manoscritta medievale e quella dell'iconografia botanica a stampa.
25,00

La conquista del tempo. La storia dell'orologeria dalle origini ai nostri giorni: scoperte-invenzioni-progresso

Dominique Fléchon

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2015

pagine: 455

"La conquista del tempo" racconta la storia della misurazione del tempo, dalle origini dell'uomo fino ai giorni nostri. Determinanti per l'organizzazione della vita sociale, per la produzione agricola e industriale e per gli scambi commerciali, le invenzioni dell'orologeria sono state incentivate dai progressi e dalle necessità delle loro epoche, e hanno al tempo stesso favorito le grandi scoperte. Coniugando approccio storico, scientifico e umano, Dominique Fléchon affronta l'orologeria come una scienza ma anche come un'arte, dedicando questo libro al genio dell'uomo che, nella sua instancabile ricerca della precisione, non ha mai smesso di creare strumenti di una complessità e di una bellezza sempre più straordinarie. L'autore ne ricostruisce la storia, dai primi approcci alla divisione del tempo basata sull'osservazione degli astri fino agli apparecchi di misurazione più perfezionati (orologi meccanici, elettronici e atomici). Stabilisce così un legame tra questa storia e la progressiva padronanza, da parte dell'umanità, di un mondo sul quale il grande sole della ragione non tramonterà mai più. Questo volume riccamente illustrato è arricchito da apparati didattici che lo rendono un punto di riferimento per gli specialisti del settore e una continua fonte di scoperte per i semplici appassionati. Introduzione di Franco Cologni.
75,00

Biblioteca Carlo Viganò. Miscellanea

Pierluigi Pizzamiglio

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2014

pagine: 206

12,00
5,90

Legature. Collezioni del Museo civico d'arte antica di Torino

Francesco Malaguzzi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2012

pagine: 248

L'intera raccolta di legature di Palazzo Madama, più di trecento volumi dal Medioevo all'età contemporanea per la prima volta riuniti in un catalogo scientifico. Accanto al ricco gruppo di legature piemontesi del Settecento, moltissimi esemplari di botteghe romane e veneziane e diversi manufatti francesi, tedeschi e olandesi.
60,00

Restaurare e riparare mobili. Nozioni di base. Materiali e tecniche. Lucidare, pulire e verniciare. Cura e riparazioni

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2012

pagine: 96

Ridare vita a un vecchio comodino trovato da un robivecchi o in cantina, ripulire il paglietto di una sedia o ridare stabilità a una poltrona, sostituire una vecchia impiallacciatura. Lavori non troppo difficili, che è possibile realizzare da soli dopo aver imparato passo passo, con questo manuale, a usare gli attrezzi di ogni bravo restauratore e i segreti per pulire, sverniciare, lucidare, riparare. Con un capitolo dedicato ai diversi stili del mobile di antiquariato.
9,90

Il restauro ligneo secondo le regole dell'arte

Ferruccio Amati

Libro

anno edizione: 2012

pagine: 266

Il manuale tratta le varie fasi operative del restauro ligneo in forma chiara ed essenziale, e descrive sia le esperienze di artisti e artigiani del passato sia quelle di quasi trent'anni di lavoro e di insegnamento dell'autore. Rivolto sia a chi dell'arte del restauro voglia farne una professione sia all'amatore che desideri procedere nel rispetto delle regole di questa disciplina, il testo consente di approfondire le conoscenze basilari che deve possedere un buon restauratore: artistica, chimica, alchemica ed ebanistica. La comprensione degli argomenti trattati è facilitata dalla presenza di numerosi disegni esplicativi e da schede riassuntive che forniscono quadri sintetici del percorso evolutivo tecnico-costruttivo, tipologico-formale, storico-stilistico e ornamentale. Chiude il volume un utile glossario e un dettagliato indice analitico.
34,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento