Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Emilio Barucci

Finanza matematica. Un'introduzione all'ingegneria finanziaria

Emilio Barucci, Daniela Marazzina, Matteo Nencini

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 419

Il libro fornisce una guida alla moderna ingegneria finanziaria. L'obiettivo del libro è di presentare i principali ambiti della finanza dove lo strumento quantitativo (matematica e statistica) gioca un ruolo di primaria importanza. Il libro presenta in modo rigoroso, ma al contempo accessibile, temi quali scelte di portafoglio, frontiera dei portafogli, Capital Asset Pricing Model, valutazione di derivati (albero binomiale e formula di Black&Scholes), valutazione di titoli obbligazionari, struttura dei tassi di interesse, teoria dell'immunizzazione, gestione del rischio di mercato e di tasso, Value-at-Risk.
42,00

Finanza matematica. Esercizi

Emilio Barucci, Daniele Marazzina, Francesca Grassetti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 210

20,00
32,00

Chi salverà la finanza. A dieci anni dalla crisi l'etica non basta

Emilio Barucci

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2018

pagine: 188

Il 15 settembre 2008 la banca d'investimento statunitense Lehman Brothers dichiarava fallimento: l'evento simbolo della crisi finanziaria, le cui scosse di assestamento hanno caratterizzato l'ultima decade sia negli Stati Uniti sia in Europa. A dieci anni di distanza, questo volume fa il punto sull'eredità di quegli eventi - inclusa l'inefficacia dimostrata dalle istituzioni europee nel garantire la stabilità delle banche italiane nei casi di MPS, delle banche popolari e delle sofferenze bancarie - interrogandosi su chi, e come, potrà «salvare la finanza». Il richiamo all'etica, a quanto sia «giusto» che un amministratore delegato guadagni più di un cassiere dì banca, non è il modo migliore di approcciare la questione, secondo l'autore: quello che serve è una riflessione su come sia possibile architettare una buona finanza, andando oltre le classiche parole d'ordine quali privatizzazione, liberalizzazione e deregolamentazione. L'analisi della crisi diventa così l'occasione per individuare una serie di vere e proprie «lezioni» da tenere a mente per il futuro.
22,00

Mercato dei capitali e corporate governance in Italia. Convergenza o «path dependence»?

Emilio Barucci

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2006

pagine: 208

Questo volume si propone di valutare empiricamente l'efficacia del disegno del sistema finanziario e di governance delle imprese costruito nel corso degli anni Novanta in Italia collocando il tema all'interno del dibattito su convergenza e path dependence dei sistemi finanziari. Le "risposte" vengono quindi cercate nei dati e non nell'aneddotica o in teorie precostituite. Sono molte le domande cui l'autore cerca di dare una risposta, tra le più significative ricordiamo: nel corso degli anni Novanta la struttura proprietaria è divenuta meno concentrata? La corporate governance, i codici di autodisciplina sono operazioni di marketing o sono strumenti efficaci? il processo delle privatizzazioni ha contribuito ad un effettivo recupero di efficienza delle imprese? l'intreccio banca-impresa è virtuoso o è solo un coacervo di conflitti di interesse? l'elevata remunerazione degli amministratori ha una sua ragione economica? esiste un mercato per il controllo societario in Italia? gli investitori istituzionali svolgono un ruolo attivo? i recenti scandali finanziari sono il sintomo che i meccanismi di controllo interno all'impresa non funzionano?
17,30

Stato e mercato nella Seconda Repubblica. Dalle privatizzazioni alla crisi finanziaria

Emilio Barucci, Federico Pierobon

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2010

pagine: 288

L'Italia ha portato avanti, negli anni Novanta, un piano di privatizzazioni secondo solo all'Inghilterra ed ha affidato la regolazione di molti settori ad autorità indipendenti dalla politica. Un cambiamento radicale del ruolo dello Stato nell'economia, enfatizzato facendo riferimento a una nuova costituzione economica. A distanza di quindici anni non è facile fare il punto della situazione perché il settore pubblico continua a offrire ai consumatori carburante ed elettricità, oltre che servizi postali e di trasporto; lo Stato continua a occuparsi di infrastrutture, di incentivi all'innovazione e alle energie rinnovabili. Dunque l'attuale sistema di governo si è assestato su un equilibrio che è ben lontano da quello a cui si ambiva: l'assetto regolatorio è incompleto, alcune società pubbliche sono gestite secondo una logica meramente privatistica, altre sono abbandonate alle loro inefficienze e persistono rendite significative. Un quadro in larga misura sconfortante che stride con l'idea che il nuovo assetto di governo dell'economia avrebbe permesso di liberare l'Italia da lacci e lacciuoli sprigionando energie positive per la crescita del paese.
28,00

Le privatizzazioni in Italia

Emilio Barucci, Federico Pierobon

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2007

pagine: 144

Sono passati quindici anni dall'inizio delle privatizzazioni in Italia. Il processo è stato di dimensioni assai rilevanti e ha mutato profonda mente l'economia del paese. Il testo offre una riflessione a tutto tondo sulle privatizzazioni in Italia sulla base dei fatti e di considerazioni di analisi economica. Tra gli altri temi, il libro valuta il recupero di efficienza delle imprese privatizzate, la rispondenza delle privatizzazioni al piano proposto dai governi e ai dettami della teoria economica in materia, gli assetti proprietari delle società privatizzate, il ruolo della regolamentazione.
12,00
21,69

Ingegneria finanziaria. Un'introduzione quantitativa

Emilio Barucci

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2009

pagine: 442

Il libro propone un'introduzione all'ingegneria finanziaria e alla finanza quantitativa partendo dai suoi fondamenti. Senza rinunciare a una trattazione rigorosa sono presentati in modo semplice i principali risultati della moderna finanza quantitativa riguardo a scelte di portafoglio, valutazione di titoli obbligazionari, analisi dei rendimenti, valutazione dei titoli derivati (equity, bond, credito), analisi del rischio. Il volume è pensato per studenti universitari di materie finanziarie (facoltà di economia, scienze bancarie, matematica, ingegneria, fisica) ma anche per professionisti interessati ad approfondire le tematiche inerenti all'ingegneria finanziaria con particolare attenzione alle seguenti specializzazioni: gestione dei portafogli, analisti finanziari, wealth management, pricing di titoli derivati, trading, valutazione di titoli derivati, risk management, strutturazione di prodotti finanziari. Il libro presenta oltre 150 tra esercizi ed esempi svolti e programmi in Matlab a complemento delle materie trattate.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento